filtro olio

Filtro olio

Nonostamte tutti sappiano che esista, continua ad essere sconosciuto. Una delle condizioni essenziali per il buon funzionamento di un motore a combustione è la lubrificazione costante degli organi meccanici in movimento a mezzo dell’olio motore, che come abbiamo visto nell’articolo precedente oltre ad avere il compito di lubrificare e raffreddare, ha anche il compito di raccogliere le particelle microscopiche prodotte dall’usura degli organi meccanici e i residui di combustione e di mantenerle in sospensione. Il filtro olio ha lo scopo di depurare continuamente l’olio, eliminando le polveri metalliche e i residui di combustione. E’ composto da una cartuccia che contiene gli elementi filtranti, la valvola di by-pass e la valvola anti-reflusso.

Gli elementi filtranti
Perlopiù composti di carta o cellulosa e fibra di vetro (alcuni) o fibre sintetiche (pochissimi), hanno lo scopo di trattenere le particelle in sospensione lasciando passare l’olio che viene poi immesso nel circuito di lubrificazione ed inviato a svolgere il proprio compito.

La valvola by-pass
Esploso filtro olioE’ un piattello che sorregge l’elemento filtrante poggiato su una molla che “dovrebbe” essere tarata in modo opportuno affinchè ad una determinata pressione, esercitata dall’olio sull’elemento filtrante, si sposti mettendo in comunicazione la “mandata” con la “ritorno” (by-pass). Interviene nel momento in cui la pressione del fluido in ingresso è elevata, dovuta alla densità eccessiva dell’olio (es. inverno) oppure al filtro eccessivamente sporco al punto di non essere adeguatamente permeabile e di conseguenza non garantire un sufficiente flusso lubrificante al motore. In questa condizione (valvola di by-pass aperta) il filtro risulta essere completamente escluso, reimettendo l’olio in ingresso subito in circolazione senza l’opportuna pulizia.

La valvola anti-reflusso
E’ una membrana di nitrile o silicone posta appena sotto i fori di “mandata” (i fori disposti in cerchio che si possono vedere guardando il lato di montaggio della cartuccia), che ha il compito di sigillare i fori di mandata appena terminata la spinta dell’olio (spegnimento del motore). Utile soprattutto in quei motori in cui il filtro olio non è montato in posizione verticale, impedisce al fluido “sporco”, contenuto nella cartuccia, di poter defluire nuovamente nella coppa.

SAE (Society of Automotive Engineers)
Come per gli oli, l’ente SAE si occupa di effettuare vari tests (SAE J1858 Filtering Capacity, SAE J1260 Filtering Capacity, SAE J806 Impulse Fatigue Testing, SAE J806 Single Pass, Filtering Capacity) al fine di “certificare” i prodotti in commercio, anche se almeno per l’ambito Europeo, quasi nessun costruttore (per non dire nessuno) espone i risultati ottenuti.

Filtri olio di qualità
La letteratura in merito è piuttosto scarsa, ma c’è chi si è preso la briga di fare un’attenta analisi di alcuni prodotti in commercio sul mercato USA (info in inglese) e di trarne dei risultati che seppur del tutto empirici confermano che, non sempre il prodotto, talvolta blasonato, rispecchia effettivamente la qualità auspicata.

Filtri olio “racing”
Filtro olio RacingAlla base di tutto dobbiamo porci una semplice domanda: Su una moto da corsa, che tra prove e gare farà circa 500 Km, dopodichè il motore viene completamente smontato e l’olio smaltito, quanta necessità c’è di avere un filtro olio “speciale”?

Il fenomeno “moda”
Attualmente le richieste di filtri olio per i motori Ducati pongono ai vertici due prodotti aftermarket che a quanto illustrato dai risultati ottenuti nelle prove effettuate qui (info in inglese) sembrano essere lo stesso prodotto di qualità abbastanza discutibile.

Le nostre considerazioni
Non avendo dati oggettivi per esprimere un giudizio, se non puramente empirico, la logica, secondo noi, pone i filtri originali in cima alla lista delle preferenze con l’accorgimento della sostituzione dello stesso ad ogni cambio di olio al fine di ottenere il massimo in termini di flusso filtrato e nel contempo il maggior risparmio di potenza assorbita dalla pompa dell’olio.